Potenziamento cognitivo

Alcuni disturbi del neurosviluppo compromettono le funzioni cognitive primarie quali l’attenzione, la memoria, la capacità di autocontrollo e la pianificazione. Tali compromissioni possono ripercuotersi sugli apprendimenti e sul comportamento. Spesso i bambini che presentano tali difficoltà vengono definiti come distratti, poco volenterosi o come bambini che si applicano poco nello studio. Il training di potenziamento cognitivo e delle funzioni esecutive è un servizio di riabilitazione e abilitazione che mira a lavorare sulle funzioni cognitive deficitarie, promuovendone lo sviluppo e migliorando così le prestazioni cognitive che le vedono coinvolte. Esso è particolarmente consigliato per bambini con: Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD); Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA); Funzionamento Intellettivo Limite (FIL) e con Bisogni Educativi Speciali (BES). Nella presa in carico risulta fondamentale anche un intervento centrato sul sostegno dell’autostima e sullo sviluppo della capacità di riconoscere, comprendere e gestire le proprie e le altrui emozioni.

Mi occupo oramai da diverso tempo del trattamento dell’ADHD, dei DSA, dei BES e del FIL come riabilitatore, come  clinico e come ricercatore. Nel corso degli anni ho appurato uno specifico ed efficace protocollo sia per la valutazione che per il trattamento.

Richiesta consulenza

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Nome e Cognome del genitore/caregiver
Nome e Cognome del minore per il quale si richiede la consulenza